Con Montecchio Unplugged torna la “musica da vivere”

MU14_news1Sabato 12 luglio torna la decima edizione di Montecchio Unplugged, il Festival della Musica di Strada, promosso da Comune di Montecchio Emilia, organizzato da ARCI e Kaiti expansion, con il sostegno dei food partner Circolo ARCI Bainait, La Nuova Lifferia, Associazione Amici di Alvaro e degli sponsor Mecart, Euromaster Gomma 2000, Aquatek 3000 e Beach La Fratta. Montecchio Unplugged prevede anche una serata anteprima, che si svolgerà nel cortile del Castello venerdì 11 luglio.

C’è grande attesa dunque per la kermesse che da un decennio trasforma per un weekend Montecchio Emilia in un grande palcoscenico sotto le stelle: musicisti, artisti e performer animeranno il centro storico proponendo decine di spettacoli gratuiti legati dallo slogan “musica da vivere” e creando quella magica atmosfera che contraddistingue da sempre l’evento.

Tutto avrà inizio venerdì 11 luglio con la serata di anteprima: nel giardino del Castello di Montecchio, a partire dalle ore 21, andranno in scena due performance d’eccezione.
La serata si aprirà con l’esibizione di Monk to Monk, un duo composto da Lara Puglia (voce) e Cesare Vincenti (chitarra), che propone il repertorio di Thelonius Monk.
Vero protagonista della prima serata sarà il live di Zibba & Almalibre, un gruppo pop – rock formatosi nel 1998 che ha aperto i concerti di vari artisti tra cui Goran Bregović, Bandabardò, Africa Unite, Vinicio Capossela, Tonino Carotone e Gino Paoli. Nel 2013, Zibba scrive con Tiziano Ferro la canzone “La vita e la felicità” cantata da Michele Bravi, vincitore della settima edizione di X Factor; nel 2014 arrivano alla finale del Festival di Sanremo, vincendo il Premio della Critica Mia Martini e il Premio Sala Stampa “Lucio Dalla” nella sezione Nuove Proposte.
La rassegna prosegue sabato 12 luglio con la notte clou: alle ore 20.45, si svolgerà l’inaugurazione della decima edizione con tutti gli artisti in piazza; alle 21, piazze, vicoli, corti di Montecchio ospiteranno 26 spettacoli tra musicisti, performer e artisti di strada pronti a colorare una serata estiva di preziose melodie, attraverso performance di altissima qualità che ad ogni edizione non hanno mancato di richiamare migliaia di persone.

Tra gli artisti di rilievo di sabato 12 luglio, special guest Baba Sissoko, maestro indiscusso del Tamani ed eccelso polistrumentista, che ha lavorato con molti musicisti di fama internazionale come Sting, Santana, Dee Dee Bridgewater, Buena Vista Social Club: il suo stile originale integra alle melodie ed ai ritmi propri della tradizione musicale del Mali, sonorità jazz e blues creando un fantastico effetto musicale. Oggi è il leader di diverse formazioni musicali quali: Baba Sissoko Afroblues – African Griot Groove; Baba Sissoko & Mali Tamani Revolution; Baba Sissoko & Taman Kan; Baba Sissoko Black Rock.
In piazza della Repubblica, sarà poi installato Hip Hop Corner che prevede la partecipazione dei writers Lords of Babakos: gli street artists, durante la serata clou di Montecchio Unplugged, realizzeranno performance artistiche in diretta live su una serie di 3 pannelli 2×2 m. Insieme a loro si esibiranno Tribal Jam e Yunes il Randa in una performance live di musica rap.

Dalle ore 1.00, la serata si concluderà con una performance elettrodance nel cortile del Castello a cura di Tribal Need.
Oltre alla buona musica, venerdì e sabato l’iniziativa prevede l’apertura serale dei negozi e il mercatino musicale con stand che proporranno la vendita di dischi, cd, strumenti e abiti nel cortile del Castello.

0

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Più informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close